USCITO IL 24 MARZO “CONSEGUENZE” IL NUOVO SINGOLO E VIDEO DEI RÉCLAME CHE ANTICIPA IL PROSSIMO ALBUM DI INEDITI

Scritto da il 24 Marzo 2022

USCITO GIOVEDÌ 24 MARZO

“CONSEGUENZE”

IL NUOVO SINGOLO E VIDEO DEI RÉCLAME

(Giungla Dischi / Artist First)

 

Esce oggi, giovedì 24 marzo, “Conseguenze”, il nuovo singolo e video dei Réclame. Si tratta del primo passo di avvicinamento alla pubblicazione del prossimo album di inediti, che arriva a due anni di distanza dal precedente “Voci di Corridoio”, prodotto da Daniele Sinigallia e in cui era contenuto il brano “Il Viaggio di ritorno”, selezionato per la finale di Sanremo Giovani 2019.

Al loro secondo lavoro di inediti, i Réclame continuano a muoversi su un pop elegante e ricercato, in cui prendono la lezione dei cantautori del passato, rielaborandola e rendendola propria in un progetto del tutto originale che mantiene saldo il contatto con il presente e le sonorità più moderne.

Non mi dire che già pensi a un’altra vita / Tu, non mi dire che già vuoi ricominciare / come se non fosse niente. In questo estratto del testo la sintesi di questa canzone che affronta un amore arrivato al suo termine, la cronaca di un fallimento con tutto il dolore che questo comporta, le sue conseguenze.

La band così descrive il brano“Conseguenze” è uno degli ultimi brani che abbiamo composto. In linea con l’intento narrativo del nostro nuovo disco, che può definirsi come una serie di variazioni sul tema amoroso, la canzone ha ad oggetto una giovane coppia allo sfacelo. Le parole di rabbia, paura e rassegnazione, espresse all’interno del brano, possono essere riferite indistintamente ad entrambi i coniugi. Pertanto non c’è un punto di vista oggettivo, dal quale viene vista la vicenda, quanto più un dialogo tra le parti, fatto di espressioni colloquiali e immagini surreali, che restituisce il conflitto senza schierarsi. Il brano è incentrato sulla pulsazione ritmica del pianoforte e della batteria, ai quali s’intrecciano basso, chitarra slide ed archi. Le sonorità si rifanno prevalentemente ad una parte britpop degli anni 90’, soprattutto nell’utilizzo che viene fatto degli archi, e alle atmosfere pulsanti, eccentriche e avvolgenti del Lucio Dalla fine anni 70’.

Il videoclip, realizzato da Giacomo Triglia, è un mélange di spezzoni cinematografici, che tenta di restituire il senso di disfatta e rassegnazione insito all’interno del brano. La trasversalità delle immagini, contenute nel videoclip, consegna una visione frammentaria del rapporto amoroso e dei sentimenti che ne possono derivare

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica.



Traccia corrente

Titolo

Artista