Verde Pisa, strade e piazze invase da fiori e piante

Scritto da il 6 Aprile 2022

Fine settimana dedicato al florovivaismo. In programma visite guidate alla scoperta della città, esposizioni, concerti. All’Orto botanico alla ricerca della “pianta misteriosa”

 

Pisa, 06 aprile 2022. Pisa festeggia l’arrivo della primavera e riempie le sue strade e piazze principali con i colori e i profumi dei fiori. Il prossimo fine settimana (da venerdì 8 a domenica 10 aprile, dalle 10.00 alle 20.00), infatti, si svolgerà la mostra mercato del florovivaismo “Verde Pisa”. Un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati del settore. Saranno oltre ottanta le aziende florovivaistiche provenienti da tutta la Toscana e non solo, che esporranno i loro prodotti, in un percorso che coinvolge il centro della città, da piazza Vittorio Emanuele a Corso Italia, piazza del Carmine, Logge dei Banchi, piazza XX Settembre, Ponte di Mezzo fino a piazza Garibaldi. In programma anche un calendario di appuntamenti ed eventi tra concerti, conferenze e visite guidate alla scoperta delle curiosità cittadine e dei musei pisani. Inaugurazione in programma venerdì 8 aprile alle ore 11.00 in piazza XX Settembre.

“Verde Pisa” è organizzato da Alter Ego e Le Piagge Convivio, con il patrocinio del Comune di Pisa e di Regione Toscana, in collaborazione con Confartigianato Imprese Pisa, Cna, Confesercenti Toscana Nord, Orto Museo Botanico di Pisa, delegazione accademica di Pisa “Amici di Massimo Biagi”, ArnoIdea.

«Un primo passo – dice Giancarlo Scoppitto, presidente di AlterEgo, organizzatore insieme all’associazione Le Piagge Convivio – verso quel ritorno a una normalità che per Pisa significa eventi ed iniziative in grado di attirare l’attenzione di un pubblico variegato oltre che dei turisti che tornano ad affollare le vie e le piazze della città. Verde Pisa vuol essere un saluto a una nuova stagione che, ci auguriamo, allontani i pericoli e le paure che in questi interminabili mesi hanno accompagnato le nostre giornate».

In esposizione i settori dedicati all’arredo e progettazione giardini, ambiente ed energie rinnovabili, fioriture in vaso e recisi, piante grasse, piante ornamentali e da frutto, piante esotiche da esterno, giardinaggio, orto florovivaismo. Ma anche tecnologie ambientali, enogastronomia, artigianato e editoria.

Tra le iniziative le visite guidate alla scoperta della città, a cura di guide turistiche e ambientali (prenotazione al t. 339 5461383). Giovedì 8 e domenica 10 aprile visite “all’Orto delle meraviglie”, l’Orto botanico di Pisa, il più antico universitario del mondo con piante provenienti dai cinque continenti (ore 11.00, durata 1.30 h), al Museo delle navi antiche di Pisa (ore 15.00, durata 1.30 h); sabato 9 aprile al quartiere di San Martino, uno dei quartieri più “intimi” della città (partenza ore 10.30, durata 1.30 h) e “Dal fiume alla Fortezza”, una passeggiata tra storia e natura (ore 16.30, durata 2.30 h); domenica 10 aprile visite ai “Gioielli nascosti” che comprende l’apertura della cappella Sant’Agata recentemente restituita alla fruizione (ore 11.00, durata 1.30 h), e all'”Orto mobile”, dagli Arsenali medicei all’Orto botanico (ore 15.00, durata 3.00 h). Sabato 9 aprile (ore 15.00, 15.30, 16.00) visite guidate anche alle Mura di Pisa, dal titolo “Mura botaniche” per scoprire la flora delle mura di Pisa e le collezioni dell’Orto botanico (prenotazioni a: educazione.ortomuseobot@sma.unipi.it).

Il programma degli eventi comprende anche la musica con il concerto, in anteprima della mostra, giovedì 7 aprile (Logge di Banchi, ore 18.30) dei fiati dell’Orchestra Pisa Sinfonietta, diretti da Giovanni Del Vecchio, dal titolo “Grande cinema, grande musica”, in omaggio al premio Oscar pisano, Dario Marianelli. Sabato 9 aprile (piazza Vittorio Emanuele, ore 17.30) si svolgerà il concerto di “Chiara e gli scuri swing quintet“.

Nell’atrio di Palazzo Gambacorti (piazza XX Settembre) si terrà inoltre l’esposizione “Alimurgia e Micologia”, mostra di erbi spontanei eduli, a cura di Paolo Buratti, alimurgo, di funghi primaverili, a cura di Valerio Di Pede, micologo. Domenica 10 lo stesso Buratti condurrà una ricerca guidata di erbi spontanei nel parco di Cisanello (partenza ore 14.30). Sempre nell’atrio del Comune, sabato 9 aprile (ore 10.30) il professor Paolo Emilio Tomei terrà una conferenza dal titolo “La flora pisana. Guida alla vegetazione del territorio pisano”.

In programma anche un appuntamento per i più piccoli, dagli 8 ai 10 anni, domenica 10 aprile (ore 11.00) all’Orto botanico dell’Università di Pisa con “Alla ricerca della pianta misteriosa”. I genitori potranno effettuare una visita guidata (costo 8 euro a bambino, prenotazioni entro le ore 12.00 dell’8 aprile a educazione.ortomuseobot@sma.unipi.it).

Nei giorni della mostra mercato, presso lo stand dell’istituto Santoni di Pisa, gli alunni delle classi quarte realizzeranno laboratori di miniserre di piante officinali e bombe di semi per il ripopolamento vegetale di terreni incolti.

Infine, in Logge di Banchi per tutto il periodo, uno spazio sarà dedicato ai libri con proposte di lettura e incontri con gli autori, curato da Dreambook edizioni, Marchetti editore e Carmignani editrice.

Modifiche al traffico: per consentire lo svolgersi della manifestazione saranno adottati i seguenti provvedimenti temporanei di viabilità e sosta:

– Ponte di Mezzo: chiusura al traffico veicolare dalle ore 07.00 del giorno 8 aprile alle 24.00 del 10 aprile 2022;

– Lungarno Gambacorti: nei giorni 8, 9 e 10 aprile, divieto di sosta con rimozione coatta nei primi 4 stalli auto a partire dalla piazza XX Settembre, eccetto veicoli degli espositori unicamente nelle fasi di carico e scarico.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica.



Traccia corrente

Titolo

Artista